Swing in Verona

Eventi Swing a Verona e non solo. Non è il tempo dell’orologio la linfa vitale del jazz. È il tempo di Swing!

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Gruppo Jazz del Conservatorio di VR -Andrea Pimazzoni Quartet

giovedì 16 Gennaio 2020 @ 21:00 - 22:30

La Città del Jazz: Il Jazz Domani- GRUPPO JAZZ DEL CONSERVATORIO DI VERONA- ANDREA PIMAZZONI QUARTET*** ingesso libero fino esaurimento posti***L’abbiamo intitolata Il Jazz Domani, ma si poteva chiamare anche: -Largo ai giovani! -, poiché la quinta edizione de La Città del Jazz 2019-2020 ospiterà gruppi di giovani musicisti che frequentano ilDipartimento Jazz dei Conservatori di Musica.Il Corso Jazz ormai da molto tempo è entrato a far parte della proposta formativa dei Conservatori. Ne fanno parte docenti di alto livello didattico e artistico che insegnano la musica afroamericana attraverso un professionale corso di studi. Grazie a loro sono nati nuovi talenti che si esibiscono in teatri e festival.Avremo quindi modo di ascoltare i giovani jazzisti del futuro, provenienti dai Conservatori Musicali di Adria, Trento, Verona e Vicenza.Il programma, già appassionante, si completa con musicisti veronesi molto noti: il Blow-up Septet di Cristina Mazza, il quartetto di Andrea Pimazzoni, la Future Orchestra di Luca Donini, la Sax Dreamers Jazz Orchestra di Rizzardo Piazzi, la Big-Band Ritmo-Sinfonica Città di Verona con Marco Pasetto e a conclusione, Giordano Bruno Tedeschi con la Ritmosinfonik Jazz Lab, altra formazione di giovani musicisti.———————————————————————————–Il jazz e i conservatoriNegli ultimi anni lo studio delle musiche improvvisate, popolari e jazz si è fatto strada nell’ordinamento dei Conservatori italiani, ritagliandosi un ruolo importante.La condivisione di spazi e istituzioni con i percorsi di studio classici è senz’altro una ricchezza e un chiaro segno di continuità e comunanza tra quelle che sono diverse espressioni musicali della stessa cultura.Sembra quasi una contraddizione che una musica come il jazz, dalle origini umili e dallo sviluppo spontaneo, possa essere insegnata nei Conservatori.Lo è se si pensa che l’espressione artistica personale non richieda rigore nella pratica, possa prescindere dalla tecnica, o possa innovare senza avere coscienza della tradizione.Non lo è per chi condivide lo spirito di questa frase, pronunciata dal grande sassofonista jazz Lee Konitz: “Il modo migliore di prepararsi è quello di non prepararsi affatto. E ci vuole tanta preparazione per riuscirci”.https://www.facebook.com/events/1299608426894047/

Dettagli

Data:
giovedì 16 Gennaio 2020
Ora:
21:00 - 22:30
Sito web:
https://www.facebook.com/events/1299608426894047/

Organizzatore

Big Band Ritmo-Sinfonica “Città di Verona
Email
noreply@facebookmail.com

Luogo

Teatro Camploy